Zande appoggiatesta - Galleria Africa Curio

Vai ai contenuti

Menu principale:

Zande appoggiatesta

Schede novità
Z A N D E -                                    Appoggiatesta                          Dimensioni: 28 x 17 x 9 cm

Repubblica Democratica del Congo, regione dell’alto Ubangi

Legno duro a patina marrone e nera. Restauri conservativi

Nome d’origine: Eringa

Scultura caratteristica usata come appoggiatesta dai notabili Zande. E’ costituita da una base ovoidale, lucidata con patina nera, e da una struttura ad arco, che la sovrasta lungo l’asse
mediano, sulla quale alle estremità sono scolpite due teste a sembianza umana.
La loro pettinatura con incisioni parallele si riscontra in altri esemplari Zande.
Su un lato della parte inferiore è stato realizzato un motivo rettangolare con diagonali incise ad intaglio. Un simbolo, che forse identifica il clan.Questo modello di appoggiatesta è stato utilizzato anche diviso in due parti, dove la parte superiore, come in questo modello, diventa il coperchio di raffinato un contenitore.                                            
E’ noto che le opere realizzate dagli scultori Zande sono rare e di questi appoggiatesta si conoscono pochi esemplari.
                     
- FELIX MARK LEO “100  Peoples of Zaire and their sculture: Zande, pagg.
 202 -203 ” Bruxelles 1987,  n° 10   (201)                                                                                                                                  
- AUTORI VARI “ Treasures  from the Africa-Museum Tervuren” Belgio 1995,   
 n°233, pag.  269   (1014)
- PETRIDIS CONSTANTINE “The art of daily life” The Cleveland Museum of    
 Art, 2011, pag. 500,  n° 1293    (1007)


 (Foto Archivio - Rif. 19.288)                                  

Torna ai contenuti | Torna al menu